venerdì 15 ottobre 2010

Katie Holmes da Sephora

Riporto fedelmente la notizia dal sito www.gossip.it

"Incredibile ma vero, la bambina, di recente, ha aiutato la mamma Katie Holmes a spendere ben 1.300 dollari in profumeria, consigliandola su cosa comprare: "Suri ha scelto prodotti per il valore di 1.300 dollari al negozio Sephora di Toronto - ha raccontato una fonte al magazine Life & Style - I cosmetici preferiti di Suri sono di Laura Mercier e Smashbox come anche i lip gloss di Tarina Tarantino, Bliss'Lemon e Sage Body Butter. Sapeva con esattezza quello che le piaceva. Ha un gusto sorprendente per essere solo una bambina".

Per chi non conoscesse Suri Cruise, allego alcune sue foto tratte da http://geniuspregnancy.com:




Ovvero, la figlia naturale di Tom Cruise e Katie Holmes, la bambina più paparazzata al mondo fin dalla sua nascita e colei che a soli 4 anni ha un guardaroba stimato per i 2 milioni di dollari.
Provate a scrivere Suri Cruise su google e scoprirete un mondo. A soli 4 anni (si, lo so, mi ripeto) ha già fan sites a lei dedicati, articoli di moda che ne analizzano lo stile...
Vabbè, a prescindere dalle mie opinioni personali sul fatto di rendere una bimba un'icona di stile fin dalla nascita, posso solo dire che, a fronte della spesa fatta dalla mamma in cosmetici, le nostre spese fatte da MAC, a confronto, sono davvero spicci!! O_o

venerdì 1 ottobre 2010

AddioTony...

Molte di voi non conosceranno Tony Curtis, o magari ne hanno sentito parlare solo in questi giorni al tg o su internet vista la sua morte a 85 anni.
Io amo i film della vecchia Hollywood, gli anni 50/60 e parte dei 70, in quel cinema dove c'erano dive come Marilyn Monroe, Elizabeth Taylor, Audrey Hepburn, Lauren Bacall, Grace Kelly, Bette Davis la nostra italianissima Sophia Loren e tante altre. Amo quel cinema, quelle storie in bianco e nero e quel fascino che ancora emanano quelle pellicole a distanza di quasi 50 anni.
Ho scoperto Tony Curtis tramite una delle sue pellicole più famose, ovvero "A qualcuno piace caldo" con la mia adorata Marilyn e con uno strepitoso Jack Lemmon. Rimasi molto colpita da questo attore, sia per le sue capacità di recitazione, sia per la sua bellezza così "perfetta". Il film era in bianco e nero, ma è stato facile trovare su internet immagini a colori dove ho potuto ammirare gli stupendi occhi chiari di Tony Curtis. Mi sono detta che se fossi stata teenager ai suoi tempi, mi sarei innamorata pazzamente di quell'attore.
Ho continuato così ad informarmi su Curtis, sui suoi film e via dicendo.
La cosa che più colpisce della vita di Tony Curtis è vedere come il tempo si sia abbattuto inesorabile su di lui. Vedere le sue foto più recenti fa un pò uno strano effetto, e si fa fatica a pensare che dietro a quella persona anziana, si nascondesse nel passato uno degli uomini più belli che il cinema ci abbia fatto conoscere.
Parte della sua "metamorfosi" è dovuta non sono al tempo che passa (Sean Connery è affascinante anche a 80 anni suonati), ma alla malattia (e quella purtroppo, non guarda in faccia nessuno) ed a plastiche mal riuscite. Probabilmente, senza quest'ultime, parte della sua bellezza ci sarebbe arrivata fino ad oggi.
Se non conoscete Tony Curtis, vi invito a documentarvi, a vedere qualche suo film (se non avete visto A qualcuno piace caldo, rimediate, è geniale e divertentissimo) così da capire fino in fondo cosa ha perso Hollywood in questi giorni.
AddioTony...






 
PS: Magari alcune di voi conosceranno Jamie Lee Curtis, beh, è la figlia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...