martedì 30 agosto 2011

Sarah Jessica Parker ... Caduta di Stile?

Io amo Sarah Jessica Parker. Insieme ad altre due/tre donne di cui ammiro lo stile, è una di quelle che secondo me c'azzecca sempre. Sarà "l'effetto Carrie", fatto sta che difficilmente Sarah Jessica Parker ne sbagli una da più di un decennio a questa parte.

Fino ad oggi.

Ho visto queste foto su Yahoo.it del suo abito sfoggiato in Russia alla prima del suo nuovo film (" I don’t know how she does it"). L'abito è firmato Gianbattista Valli (e fin qui, W l'Italia, è sempre bello quando i nostri stilisti vengono richiesti dalle star internazionali)
Comunque, queste sono le foto dell'outfit... (fonte: www.yahoo.it)




Yahoo la definisce una cappuccetto rosso....a me sembra che il mantello lo abbia rubato a Superman piuttosto che a cappuccetto rosso :O
L'abito penso sia bello ma il mantello...no, mi spiace, non ce lo vedo proprio.

Infine, uno sguardo alle scarpe, ovvero le "Alex Lion Paw" di Louboutin


Alex Lion Paw di Louboutin

Ovvero queste scarpe (costosissime) con la punta a forma di zampa di leone. Nuova tendenza? Cattivo gusto? Con la scelta di queste scarpe Sarah ha dimostrato come sempre di essere sempre al passo con le nuove tendenze...ma a voi piacciono? Sinceramente a me non dicono nulla ;P

Aspetto i vostri commenti;)




domenica 28 agosto 2011

Review - Maschera Fresca "Frutti di Bosco" di Lush

Nome: Frutti di Bosco 
Marca: Lush 
Categoria: Maschera viso 
Prezzo: 8.65 euro
Reperibilità: medio/alta- Acquistabile in tutte le botteghe Lush ed online sul sito www.lush.it
Quantità: 75 grammi (all'incirca 8 applicazioni, al contrario di quanto afferma Lush (4))
Utilizzo: Applicarla sul viso dopo la detersione e/o lo scrub al massimo 2 volte a settimana. Attendere 10 minuti di posa e risciacquare con acqua tiepida.
Mi piace: la profumazione ai frutti di bosco ed il fatto che lasci la pelle perfettamente levigata ed opaca. 
Non mi piace: la scadenza a breve (circa 1 mese) che accomuna tutte le maschere fresche di Lush. E' comunque un pregio/difetto inevitabile quando si utilizzano prodotti freschi. C'è sempre perciò il rischio di non riuscire a terminarla entro la data della scadenza (c'è da dire che, se tenuta correttamente in frigo, è possibile utilizzarla anche dopo la scadenza finchè non cambia odore e/o colore).
Giudizio complessivo: promossa! Si tratta di una buonissima maschera viso da utilizzare per la skin routine e soprattutto indicata se state preparando la pelle al make up (magari per una serata/giornata particolare ed importante dove volete apparire al meglio). Infatti, una volta rimossa la maschera, la vostra pelle risulterà perfettamente levigata e pronta al trucco.
Consigliato a chi: ama Lush, i frutti di bosco e ha la pelle normale o mista. Può essere utilizzata anche da chi ha la pelle grassa ma, per questa tipologia di pelle, è forse meglio utilizzare una maschera che abbia un'azione più mirata. 
Sconsigliato a chi: ha la pelle secca.
Nota Bene: da tenere sempre in frigo. 
E se volete risparmiare... è possibile avere una maschere fresca Lush in omaggio se si riportano in bottega 5 confezioni di plastica nera vuoti e puliti di vecchi prodotti Lush.



mercoledì 24 agosto 2011

5 Must Have KIKO - in collaborazione con we4usmakeup

Prima collaborazione per il mio neonato BeAuTy-RaNdOm :)
Con Carmen (we4usmakeup) abbiamo deciso di fare questa collaborazione insieme dedicata ai prodotti KIKO. Nello specifico, vi parleremo dei 5 prodotti MUST HAVE che secondo noi vale la pena di acquistare da KIKO.
Prima di iniziare, se non conoscete Carmen, vi consiglio di fare un salto sul suo canale YouTube dove troverete tante tante recensioni vere e schiette come piacciono a me;)

Ma adesso iniziamo con i miei MUST HAVE KIKO:

1_Smoky Eyeshadow Waterproof
Inizio subito con questi ombretti che, come alcune di voi già sanno, mi hanno conquistata. Ad alcune persone non sono piaciuti,
altri non amano in generale gli ombretti in crema ma, per me, questi sono un must have da possedere per chivuole un trucco d'effetto ma veloce da realizzare.
Il trucco sta nel capire come utilizzarli: per un look smokey, facile, veloce e d'effetto è necessario applicarli con un pennello da sfumatura (io utilizzo il 224 di MAC). Una volta fatto ciò, è possibile modularne l'intensità aggiungendo il prodotto poco alla volta sulla palpebra mobile e sfumandolo nella piega e verso l'esterno.
Non mi fanno pieghe e mi durano tutta la giornata...cosa posso chiedere di più da un ombretto in gel?
L'unica pecca di questo prodotto è che fa parte di una collezione limitata della KIKO, la Coral Bay uscita durante l'estate 2011. Attualmente è possibile ancora acquistare questi ombretti al prezzo scontato di 3.45 euro.
Io ho fatto scorta e ho preso le colorazioni:#03 Mint Green, #05 Aqua Blue, #06 Intense Violet e #08 Smoky Green(la mia preferita).
Attenzione, vi ricordo l'applicazione: se lo applicate utilizzando la spatolina (che non serve altro che a prelevare il prodotto, non ad applicarlo), rischiate veramente un pasticcio. Applicatelo con un pennello da sfumatura (che è la modalità che io vi consiglio) oppure con le dita.

2_Double Touch
Da sempre sono una grande sostenitrice dei double touch di KIKO, ovvero dei rossetti liquidi lunga durata che da un lato hanno la "tinta" e dall'altro un gloss idratante. Mi piacciono tanto perchè durano effettivamente a lungo e, in base alla colorazione scelta, ci sono rossetti più o meno coprenti. Il gloss idratante è buonissimo ed utilissimo anche da usare da solo sulle labbra. Insomma, con 7 euro avete due prodotti in 1 e, non solo, è un perfetto dupe del ben più costo Pro Longwear Lipcolour di MAC. Io possiedo il Double Touch nella colorazione #03 Beige Rosato e, per una recensione più approfondita, vi rimando a questo mio precedente post ;)











3_Long Lasting Stick Eyeshadow
Come può un'amante come me degli ombretti in crema non consigliare i long lasting stick eyeshadow di KIKO? Facili da usare, durano tutta la giornata senza fare pieghe, possono essere utilizzati su tutta la palpebra oppure per fare una riga di eyeliner e, infine, nel caso i vostri occhi non siano particolarmente sensibili, c'è anche chi li usa nella rima interna inferiore (io sinceramente ancora non l'ho mai provato).
Disponibili in numerose colorazioni, io mi sento di consigliarvi questi colori che reputo veramente belli, versatili, ed adatti a tutte: #04 Cioccolato dorato (molto, molto bello da applicare su tutto l'occhio per un look smokey), #06 Marrone dorato (un color oro che dona veramente molta luce allo sguardo, meraviglioso sulla pelle abbronzata), #07 Beige Rosato (un colore molto versatile e luminoso e adatto anche per le giovanissime che vogliono solamente un velo di colore sulla palpebra mobile) ed il #20 Nero (utilissimo da usare per fare delle righe di eyeliner, truccare la parte inferiore dell'occhio, fare dei piccoli dettagli, insomma, un colore jolly).
Un'altra colorazione molto chiara che mi piace è la #25 Light Taupe proposta con la collezione Kaleidoscopic ma, rispetto agli altri long lasting stick eyeshadow, questo qui non mi dura tutta la giornata se non applico prima un primer.
Non so se questo problema ce l'hanno solo i long lasting usciti con la kaleidoscopic o se KIKO, da un certo punto in poi, ha cambiato la formulazione (spero di no). Comunque, in generali, li trovo tra i migliori prodotti proposti da KIKO in questi ultimi anni. Inoltre, sappiate che ricordano moltissimo i famosi shadestick di MAC ad un prezzo decisamente più vantaggioso: 6,90 euro l'uno.



4_Nail Lacquer/Smalti
Sugli smalti KIKO ci sono pareri molto discordanti: c'è chi li ama e chi li odia. Io rientro nella categoria che li ama.
Da quando è stata cambiata la formulazione (circa dalla primavera 2010), reputo questi smalti ottimi sia come colorazioni che come rapporto qualità/prezzo. Si stendono facilmente, hanno una buona durata (con un buon top coat a me arrivano a durare anche fino 7/8 giorni) e le colorazioni sono una più bella dell'altra, specialmente quelle uscite nell'ultimo anno. L'unica pecca di alcune colorazioni è che c'è bisogno di fare due passate per ottenere la giusta intensità di colore.
In generale li reputo dei buoni smalti a prezzi più che abbordabili, soprattutto quando KIKO li sconta del 50% rispetto al prezzo di listino che è di 4.90 euro per 11 ml di prodotto. Insomma..c'è solo da scegliere il colore in base alle vostre preferenze;)




5_Eyeshadows/Ombretti singoli
Last but not least, gli ombretti KIKO sono un must have. Avete una vastissima gamma tra cui scegliere: opachi, shimmer, perlati, chiari e scuri.
In generale reputo gli ombretti KIKO dei buoni ombretti a prezzi solitamente contenuti (sto parlando delle cialde singole). Molto spesso KIKO fa delle offerte mettendo gli ombretti a 2/3 ciascuno ed è possibile fare affari e trovare colori dupe di colori più famosi di marche più costose. Un dupe fra tutti è il 130, ovvero il dupe del Brulè di MAC. Lo consiglio a tutte perchè sono veramente, veramente simili tra loro ed andrete a risparmiare un sacco di soldi. Non tutti gli ombretti hanno la stessa pigmentazione ma, in generale, anche per gli ombretti sono stati fatti molti passi in avanti da KIKO negli ultimi due anni e la qualità è decisamente migliorata. Insomma, secondo me gli ombretti da KIKO sono da valutare e sono sicuramente dei must have....non si può non avere almeno un ombretto KIKO;)
Altro punto a favore degli ombretti KIKO è la facilità con cui si riesce a depottarli per metterli in palettine personalizzabili (come quelle di madina oppure di cinecittà makeup), creando così le vostre palette e risparmiando un sacco di spazio in casa;)



Questo è tutto..spero che i miei must have vi siano piaciuti, che vi abbia dato qualche idea per ciò che stavate cercando e ringrazio ancora Carmen per aver accettato di collaborare con me :)

domenica 21 agosto 2011

Chic Chalet di KIKO - Cosa ho acquistato?

Nel post precedente vi ho fatto una panoramica sulla nuova collezione Chic Chanel di KIKO ....ma io cosa ho acquistato? Ecco qui le foto dei prodotti che ho comprato, si tratta di due rossetti liquidi e di una palette d'ombretti.
Vediamoli nel dettaglio...
Ultra Light Mat Lipstick

a sx #01 Nude Beige a dx #03 Red Padauk

Si tratta di due rossetti liquidi dal finish opaco, uno sui toni del rosa/beige e l'altro un bel rosso scuro. Il primo è adatto per qualsiasi occasioni e look, mentre il secondo è un colore decisamente forte da indossare quando si vuole osare di più. Il rosso, una volta applicato, risulta molto simile al tipo di rosso utilizzato da Megan Fox nei vari red carpet. Li sto utilizzando in questi giorni e, appena possibile, vi parlerò più dettagliatamente di questi prodotti.

Color Fever Eyeshadow Palette #01 Unexpected Rosy Taupe


Color Fever Eyeshadow Palette #01 Unexpected Rosy Taupe

Color Fever Eyeshadow Palette #01 Unexpected Rosy Taupe



Il terzo prodotto da me acquistato è stata la palette #01 di questa collezione. Me ne sono innamorata fin dal primo sguardo perchè ha una gamma di colori sfruttabilissimi per tutti i giorni e poi io adoro i taupe. Inoltre mi ricorda un pochino la palette Prélude di Chanel (non sono identiche, anzi, i finish sono sicuramente diversi, però la gamma di colori proposta la reputo simile). Per vedere la Prélude vi rimando a questo mio post di Luglio.

Questo è tutto, spero che le foto vi siano d'aiuto e, per la recensione vera e propria vi scriverò un post dedicato appena avrò terminato di testare i prodotti :)















































sabato 20 agosto 2011

[Window Shopping] Chic Chalet di KIKO - Impressioni a caldo

Attenzione: questo post non è una recensione vera e propria, ma una mia valutazione d'insieme ed a caldo della nuova collezione Chic Chalet di KIKO per l'autunno 2011. 
Come molte di voi già sapranno, ultimamente KIKO ha lanciato una nuova collezione per l'autunno 2011 già in vendita nei vari negozi sparsi sul territorio e sul loro sito di e-commerce.
Devo dire che questa collezione mi ha colpita fin dalle prime foto e, una volta vista dal vivo in negozio, ero tentata di prendere parecchie cose ma mi sono limitata a 3 prodotti di cui vi parlerò in un post a parte ;)
Parliamo subito della questione PREZZI: da circa un anno le collezioni limitate di KIKO hanno subìto un aumento di prezzo che ha fatto storcere il naso a molte di noi, in quanto abbiamo sempre considerato KIKO una marca di buona qualità a prezzi contenuti. Questa collezione non fa eccezione e, per alcuni prodotti, i prezzi sono decisamente esosi. Ma guardiamo pezzo per pezzo la collezione e commentiamola insieme (mi raccomando, aspetto sempre i vostri commenti qui sotto!;))

Silky Touch Bronzer - prezzo 13.90 euro
Si tratta del pezzo che meno mi ha convinto di tutta la collezione. Disponibile in due colorazioni, per essere una terra è decisamente troppo perlata e perlescente. Nonostante KIKO la consigli anche per il counturing, non mi sembra proprio adatta per un lavoro del genere (per il quale è consigliabile una terra opaca). Carina come illuminante/all over per dare un colorito "abbronzato" e luminoso al viso, ma queste colorazioni si trovano in tantissimi altri brand a prezzi differenti. Il prezzo proposto da KIKO è decisamente alto e non invoglia assolutamente all'acquisto.
Giudizio finale: da tralasciare

Ray of Light Highlighter Pen - prezzo 7.90 euro
A prima vista, questo prodotto ricorda il Soft Focus Concealer sempre di KIKO. Il Soft Focus Concealer però, così come il più famoso Touche éclat di Yves Saint Laurent a cui si ispira, ha una minima azione coprente delle occhiaie oltre che illuminante una volta applicato sul viso (badate bene, una minima azione coprente, da solo non riuscirà mai a coprire le vostre occhiaie, soprattutto se molto pronunciate). Questa Ray of Light Highliter Pen (il cui nome mi fa ricordare la canzone 'Ray of Light' di Madonna) ha solo ed unicamente un'azione illuminante. Disponibile in due sole colorazioni (una sui toni dell'oro e l'altra sui toni del corallo perlato), KIKO dice che riesce anche a coprire piccole imperfezioni ma, vista la consistenza dal vivo, non penso sia in grado di coprire quasi nulla. Unsomma, questo prodotto non fa altro che illuminare.
Giudizio Finale: se cercate un prodotto che funga anche da correttore, questo prodotto è da tralasciare. Se invece lo volete utilizzare come illuminante puro, vi consiglio di guardare le colorazioni proposte da KIKO;)

Adjustable Colour Blush - prezzo 9.90 euro
Blush cotti disponibili in 4 colorazioni, ciascuna composta da  due cialde da usare separatamente o insieme per modulare come si vuole il colore di volta in volta. Devo dire che questi blush mi son piaciuti, in particolare le colorazioni 02 Fancy Coral (un corallo) e 04 Sumptuous Burgundy (un rosa/viola scuro). Infine, la texture risulta veramente leggera e setosa. Non ho acquistato i blush a causa del prezzo: 9.90 euro per un blush da KIKO mi è sembrato troppo e ho intenzione di farci un pensierino quando metteranno in saldo la collezione oppure, nel caso trovassi dei dupe più economici, prenderei quelli. 
Giudizio Finale: prodotto valido ma, per quanto mi riguarda, voglio aspettare un prezzo più basso


Silky Touch Powder - prezzo 13.90 euro
Ho amato la consistenza di questo prodotto fin dal primo tocco! La texture risulta impalpabile, setosissima e simile alla cipria Poreless di Too Faced! Nonostante KIKO la chiami "cipria cotta duo illuminante", penso che la parola "cipria" possa trarre in inganno perchè, in realtà, è un illuminante e basta. Come cipria è inutilizzabile in quando ha una concentrazione di microglitterini all'interno che vi renderebbe "brillanti" come Edward di Twilight al sole se lo applicasse su tutto il viso come una cipria. Ottima come illuminante, è disponibile in solo due colorazioni, una molto chiara ed una molto scura. Non capisco perchè KIKO abbia proposto questo prodotto per l'autunno, secondo me sarebbe stato più indicato per la stagione estiva.
Giudizio Finale: mi è piaciuto molto come prodotto ma il prezzo è decisamente troppo alto: ben 13.90 euro! Non penso di prenderlo se non ad un prezzo scontato (mooolto scontato).

 Metal Light Eyeliner - prezzo 7.50 euro
Molto molto carini questi eyeliner, scriventi e con un pennellino di precisione che permette un'applicazione comoda. Disponibile in 7 colorazioni non ne ho preso neanche uno perchè mi ricordano tantissimo, anche come finish, gli eyeliner dal finish metallico di Essence che già possiedo nelle colorazioni blu e rosa. Ho pensato perciò di lasciarli dove stavano. Ciò non toglie che sono molto carini e hanno delle colorazioni molto interessanti.
Giudizio Finale: buon prodotto ma li sconsiglio a chi cerca degli eyeliner dal finish opaco e/o a chi già possiede quelli di Essence.







Hyper Gloss Stylo - prezzo 7.50 euro
Disponibili in 6 colorazioni, di questi rossetti posso parlarvi ben poco perchè, lo ammetto, non ho dato loro grande importanza. Questo perchè in generale, non mi piacciono i rossetti sheer, ovvero quelli che rimangono lucidi/trasparenti sulle labbra. Perciò, se come me amate rossetti più coprenti, potete saltarli quando vi troverete davanti allo stand KIKO, al contrario, se amate questo effetto lucido/trasparente stile gloss sulle labbra, vi consiglio di buttarci un occhio nel caso trovaste la colorazione che vi piace.
Giudizio Finale: la sola cosa che vi posso dire è che se cercate un finish opaco non sono il prodotto a caso vostro;)




Ultra Light Mat Lipstick - prezzo 7.50 euro
Questi rossetti liquidi, invece, li ho adorati fin dal primo istante. Stra-pigmentati, hanno delle colorazioni stupende ed un finish totalmente opaco. Disponibili in 6 colorazioni, io ne ho prese 2 (di cui vi parlerò nel post dedicato ai miei acquisti). Ho adorato il finish opaco fin dal primo swatch e..cosa dirvi? Mi hanno conquistato da subito! Per una recensione più dettagliata dovrete aspettare un pò di tempo (li sto testando/usando in questi giorni). Penso comunque che siano un prodotto veramente interessante che spero mi dia grosse soddisfazioni.
Giudizio Finale: mi piace molto, sia per l'idea del rossetto liquido, che per le colorazioni che per il finish opaco sulle labbra.



Color Fever Eyeshadow Palette - prezzo 12.90 euro
Le palette di ombretti sono un'altra tipologia di prodotto che mi ha interessato fin dalle prime foto su internet. Guardandole dal vivo devo dire che hanno una gamma di colori tra cui scegliere che accontenterà i gusti di tutte: da quelle che amano i colori forti e vivaci a quelle che amano colori più neutri. La pigmentazione delle cialde può variare da palette a palette, in linea di massima sono sufficientemente pigmentate a parte alcune eccezioni. Per quanto riguarda il prezzo, effettivamente, 12.90 euro possono sembrare tante ma, se facciamo una divisione, 12.90/4 = 3.23 euro ad ombretto, ovvero un prezzo più o meno simile a quello dei singoli ombretti acquistabili da KIKO. Certo, se paragoniamo il prezzo a quello delle palette Essence, questo di KIKO sembra un prezzo esorbitante ma, se lo paragoniamo a quello di una palette Chanel (circa 40 euro), vediamo che KIKO non è più così costoso. Mi rendo conto che una volta KIKO proponeva le palette a prezzi ancora più bassi, ma se facciamo comunque una divisione, ci rendiamo conto che parliamo ancora di prezzi ragionevoli per ciascuna singola cialda. (Ciò non toglie che se KIKO abbassasse i prezzi saremmo tutte più contente).
Giudizio Finale: da vedere.


Frozen Nail Lacquer - prezzo 4.90 euro
In questa collezione, KIKO ha proposto 6 nuove colorazioni davvero molto belle. Si va dal marrone al blu fino al nero, insomma, colorazioni tipicamente autunnali. I colori che mi hanno colpito di più sono stati lo #03 e lo #04 (rispettivamente il verde smeraldo ed  il blu notte) ma, in generale, sono colorazioni bellissime. Vi consiglio di guardare lo #05 che ricorda (non è esattamente un dupe) il Rouge Noir di Chanel. Per quanto mi riguarda non ho preso nessuno smalto perchè aspetto di prenderli scontati.
Giudizio Finale: da vedere.





In conclusione...
Da Guardare: le palette d'ombretti, gli smalti, i rossetti liquidi
Da tralasciare: la terra

Complessivamente, reputo la Chic Chanel di KIKO una bella collezione, da guardare sicuramente con interesse. A vostra scelta poi se attendere qualche mese in attesa degli sconti o se invece prendere qualcosa adesso (soprattutto se c'è qualche pezzo che vi ispira particolarmente). Vi ricordo che (purtroppo) KIKO ha preso l'abitudine di scontare solo una parte dei pezzi delle collezioni limitate prima di toglierle dal mercato (ad esempio, dell'ultima collezione Coral Bay, è ora possibile acquistare solo una parte degli ombretti in gel proposti nella collezione, alcune colorazioni ora non sono più disponibili in negozio neanche a prezzo pieno).  

Spero che questo post vi sia piaciuto, vi sia stato d'aiuto e per vedere nel dettaglio i miei acquisti e per le future recensioni pubblicherò presto i post dedicati;)

sabato 13 agosto 2011

Review - Colour Copy Nude Perfection per tutti i tipi di pelle di Deborah

Nome: Colour Copy Nude Perfection per tutti i tipi di pelle
Marca: Deborah
Collezione: collezione permanente
Categoria: Fondotinta
Prezzo: 8-14 euro in base al luogo dove lo acquistate.
Reperibilità: alta- la Deborah è una marca reperibile in tutta Italia nelle profumerie di tutte le dimensioni e di tutti i tipi ed anche nei supermercati.
Quantità: 30 ml
Colorazione: disponibile in 5 colorazioni, io ho provato e testato la #03 che è la più chiara per chi ha un sottotono di pelle giallo. Per chi ha un sottotono di pelle rosa, consiglio le prime due colorazioni, la #01 e la #02.
Applicazione: facilissimo da stendere, potete scegliere voi l'applicazione che più vi piace. Per quanto mi riguarda, ho trovato molto agevole la stesura con la spugnetta e con le mani.
Coprenza: medio/bassa
Mi piace: il fatto che la colorazione combaci perfettamente con il colore della mia carnagione. Non so se questo è dovuto al fatto che, come dice Deborah, si tratti di un fondotinta "autoadattante" che si accorda perfettamente con la tonalità dell'incarnato donando un risultato "effetto nudo" ma, in generale, sembra davvero che non indossi il fondotinta.Mi piace che abbia la protezione solare, addirittura un SPF 15 che lo rende utilissimo anche per l'estate. Mi piace il prezzo e la facile reperibilità del prodotto. Infine, mi piace che abbia una buona durata, circa 8 ore o qualcosina di più se si utilizza un buon primer viso come base. 
Non mi piace: il range di colorazioni tra cui scegliere, troppo poche. Io mi ritengo fortunata ad avere trovato nella colorazione #03 il mio colore perfetto, ma per chi ha la pelle molto molto chiara con sottotono giallo, non esiste la colorazione ideale. Per chi ha un sottotono rosa ci sono le colorazioni #01 e #02 che possono comunque risultare fin troppo scure per chi ha una carnagione "alla Nicole Kidman e simili". Non mi piace il fatto che mi "spenga" un pochino l'incarnato, ma risolvo il problema utilizzando un correttore illuminante nella zona sotto gli occhi ed eventualmente andando ad illuminare le altre zone che reputo un pò spente.
Giudizio complessivo: 7 perchè lo reputo un buon fondotinta, dal finish molto naturale . Non vado oltre col voto perchè mi rendo conto che, trattandosi di un buon fondotinta per me, non posso valutarlo con un 8 in quanto il range di colorazioni in cui viene venduto è davvero troppo limitato e molte di voi rischiano di non trovare la giusta colorazione.
Consigliato a chi: cerca un fondotinta leggero, facile da stendere, facile da reperire e ad un costo contenuto.
Sconsigliato a chiha la pelle chiarissima alla Nicole Kidman ed a chi cerca un fondotinta ad alta coprenza. Questo fondotinta, infatti, non riesce a coprire forti imperfezioni della pelle come brufoli particolarmente accentuati o macchie molto scure della pelle.





martedì 9 agosto 2011

Review - Color Pop Ombretto di Pupa

Nome: Color Pop Ombretto - Ombretto Colore Assoluto
Marca: Pupa
Collezione: Color Pop Collection (Primavera/Estate 2011)
Categoria: ombretto compatto in polvere
Prezzo: 8.50 - 11.50 euro in base a dove lo acquistate
Reperibilità: media/bassa - nonostante la PUPA non sia una marca difficilmente reperibile, questi ombretti fanno parte di un'edizione limitata, quindi la l'acquisto diventa più difficile a seconda che la vostra profumeria con lo stand PUPA si rifornisca più o meno facilmente delle varie collezioni limitate.
Quantità: 2.5 grammi
Colorazione: disponibile in 5 colorazioni, io ho acquistato e testato le colorazioni #01 (fluo orange), #02 (fluo fuchsia) e #03 (fluo violet).
Applicazione: per l'applicazione sulla palpebra mobile consiglio un pennello tipo il 239 di MAC o eventualmente anche un semplice applicatore a spugnetta tipo quello in dotazione nella confezione. Per le sfumature, invece, consiglio un pennello tipo il 217 di MAC.
Pigmentazione: alta
Mi piace:
Non mi piace: l'applicatore in spugna in dotazione, la sua forma, anche se carina, lo rende davvero difficile da utilizzare.
Giudizio complessivo: 9
Consigliato a chi: piace osare con i colori e cerca ombretti pigmentati ad un prezzo inferiore di quelli di Make up For Ever.
Sconsigliato a chi: non piacciono i colori troppo accesi e preferisce colorazioni più neutre.





mercoledì 3 agosto 2011

Sex and The City - Prequel Sì o No?

**Attenzione, in questo post si parla dei film Sex and the City e Sex and The city 2. Se non li avete visti e non volete rovinarvi il finale, NON LEGGETE QUESTO POST, CONTIENE SPOILER!!!!**

Come annunciato quando ho deciso di riprendere in mano questo blog, questo mio piccolo spazio "virtuale" tratterà principalmente di make up (recensioni, haul e via dicendo) ma, quando troverò un argomento che mi spinga a scrivere, non mi dispiacerebbe parlarne con voi altri;)
L'argomento che voglio trattare è Sex And The City: mi reputo un grande estimatrice della serie televisiva, ho visto le puntate più e più volte sia in italiano che in inglese e, ovviamente, quando sono usciti i film sono andata a vederli. Per quanto la serie avesse un finale a dir poco perfetto, non ho temuto molto l'uscita del primo film: ho sperato perciò di vedere il matrimonio di Carrie e Big e quindi sono andata a vederlo con tutte le migliori intenzioni. Il primo film, in generale, non mi è dispiaciuto a parte un paio di imprecisioni che non riuscivo a comprendere (come hanno fatto Anthony e Stanford a diventare amici?!?!? e come fa Steve, che io adoro, a fare le corna a Miranda?!?!? Steve?!?!?). Non posso comunque ritenermi delusa dal primo film anzi, mi è piaciuto molto anche il personaggio interpretato da Jennifer Hudson e comunque, vedere Big & Carrie sul grande schermo era davvero qualcosa da non perdere;)
Purtroppo per il secondo film non posso ritenermi altrettanto soddisfatta: non mi è proprio piaciuto. Al di là dell'aria fashion/glamour/bla bla..., gli abiti stupendi di Dior e via dicendo, la storia era inesistente. Non c'era storia e molti personaggi non erano fedeli a sè stessi in base ai 6 anni di serie televisiva. Insomma...Miranda che molla il lavoro? Aidan sposato con tre figli che bacia Carrie? Big che perdona Carrie con un anello dopo che LEI ha baciato Aidan?? Proprio con Aidan??? Per non parlare di tante altre piccole cose che non ho proprio amato.
Ma adesso Hollywood ha deciso di spremere un altro pò la storia di Carrie & co. facendo un prequel....perfetto, adesso ci inventiamo il prequel? Sex and the City è stato quel che stato perchè raccontava la vita da single di donne sopra i 30...della loro vita da 20enni può interessarci fino ad un certo punto, no?

Ma parliamo delle possibile scelte delle attrici che andranno ad interpretare Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte e, per un momento, faccio finta d'essere una regista e vi dico chi mi piacerebbe proporre ;) 

Carrie sarà forse interpretata da Elizabeth Olsen
Più famosa per essere la sorella delle gemelle Olsen, Elizabeth non ce la vedo proprio nei panni di Carrie. Ha un viso troppo perfetto ed angelico, invece Carrie è stupenda per le sue imperfezioni e, ciò che la contraddistingue, è il suo stile. Premettendo che lo stile verrà creato dalla sapienti mani dei vari consulenti d'immagine e costumisti che prepareranno il film, io mi sento di consigliare al suo posto...
Emma Watson!
la Hermione di Harry Potter, secondo me, potrebbe azzeccare il ruolo di Carrie. Dopotutto, nella vita reale, è già una fashion victim;)
Per il ruolo di Charlotte circola invece il nome di Selena Gomez.

Per quanto la reputi una bellissima ragazza da un viso molto dolce (e quindi sarebbe perfetta nei panni di Charlotte), ha uno stile decisamente "latino" che secondo me "stona" per interpretare la "borghese" Charlotte. Al suo posto consiglierei invece
Emma Roberts!


 Non prendetemi per pazza, lo so che vista così non c'azzecca per niente con Charlotte! Reputo che abbia un viso davvero molto dolce, acqua e sapone e, con la giusta tinta di capelli ed il giusto taglio, secondo me potrebbe incarnare di più la nostra Charlotte. La Gomez mi sembra un pò troppo sexy per il personaggio di Charlotte York. Emma Roberts (per chi non lo sapesse, nipote di Julia Roberts), è invece il nome che gira in rete per il ruolo di Miranda. Per l'ambiziosa Miranda Hobbes, invece, ci vedrei bene...
Dakota Fanning!
Anche lei, col giusto taglio di capelli, la vedo più simile alla dolce ma ambiziosa (e goffa) Miranda rispetto ad Emma Roberts che la vedo fin troppo dolce per interpretare colei che fa dell'ironia e del sarcasmo la sua "corazza" per la vita di tutti i giorni.


Infine, per il ruolo di Samantha è stata proposta Blake Lively che, tra le 4 proposte, è quella che forse mi dà più fiducia per un ruolo come quello di Samantha.

Se dovessi però fare una proposta per il ruolo di Samantha, devo dire che c'è una giovane attrice che, a pelle, mi ha dato proprio l'impressione di essere perfetta per questo ruolo. Sto parlando di ....

Amber Heard! 

Ditemi se in questa foto non vi ricorda l'atteggiamento ed il modo di fare di Samantha Jones? Secondo me sarebbe perfetta;D


Cosa ne pensate delle mie proposte? Siete d'accordo con me? Voi chi mettereste ad interpretare le giovani Carrie, Charlotte, Samantha e Miranda? E soprattutto...vedete di buon occhio l'idea del prequel (io no;P)?