lunedì 27 febbraio 2012

Italians Do it Better - Canalis Vs Keibler

Nella mia vita non avrei mai pensato di ritrovarmi a scrivere un qualcosa in difesa di Elisabetta Canalis. La reputo una donna bellissima ma, come conduttrice o altro, non è il mio genere mi spiace (sono sicura che la Canalis riuscirà comunque a dormire la notte sapendo che non la stimo moltissimo come artista;)).
Ma al di là di ciò, sono felice di constatare che la sfida di stile agli Oscar l'ha stra-vinta lei.
Ora qualcuno dirà: "ma la Canalis non c'era agli Oscar 2012". Vero...ma in un certo senso, gareggiava anche lei.
Quest'anno infatti George "Giorgione nostro" Clooney, ha portato la sua ennesima fidanzata agli Oscar. Fino a qualche anno fa c'era la Canalis con lui e si presentò, nel 2010, con questo stupendo abito di Cavalli:
E.Canalis & George Clooney @Oscar 2010 - foto by imore
Abito stupendo, forse uno dei più belli di Cavalli (a mio avviso) mai sfoggiati su un red carpet. Il tutto era perfettamente equilibrato: pochette (di Ferragamo se non sbaglio), trucco e parrucco.

La "fresca" Stacey invece, si è presentata agli Oscar di quest'anno così:

Un fiocco rosso agli Oscar

Sono una donna e se c'è una cosa che mi è sempre sempre SEMPRE piaciuta fin da piccola è quella di guardare gli abiti delle dive di hollywood o delle cantanti in occasioni di eventi speciali.
Quindi, non potevo certamente perdermi quest'ultimo red carpet per gli Oscar 2012 ;)
Come sempre, mentalmente, ho proclamato le mie vincitrici e le mie "perdenti" in fatto di abiti, trucco e parrucco (non che io sia chissà quale mente eccelsa in campo di moda, ma mi piace pensare di poter dare il mio giudizio almeno stando comodamente seduta a casa e pensare "si, quel vestito lo indosserei";)).
Mentre scorrevo gli abiti sfoggiati dalle attrici intervenute all'evento, mi sono imbattuta nel look di Emma Stone:
Emma Stone @Oscar 2012 - picture by temptalia.com
Ho pensato carino ma...è qualcosa di già visto...
finchè....
ILLUMINAZIONE....

domenica 12 febbraio 2012

Blooming Origami di KIKO - Impressioni a caldo

Attenzione: questo post non è una recensione vera e propria, ma una mia valutazione d'insieme ed a caldo della nuova collezione Blooming Origami di KIKO per la primavera 2012. 


Scrissi un articolo del genere ai tempi dell'uscita della collezione Chic Chalet di KIKO e, visto che l'articolo piacque, visto che stasera mi sento ispirata a scrivere e visto che molte ragazze mi hanno chiesto un parere su Facebook su questa nuova collezione, rieccomi qui a parlarvi delle mie impressioni a caldo sulla nuova collezione primaverile per questo 2012.
Come per la scorsa volta, si tratta di impressioni a caldo, e non di una recensione vera e propria. Le impressioni si basano su quello che ho potuto toccare con mano negli store KIKO, su quello che vedo su YouTube e sulle foto disponibili sul sito KIKO. La conseguenza di tutto ciò si tramuta ovviamente in un acquisto che, questa volta, non c'è stato. 
Già dalle prime foto online questa collezione non mi intrigava particolarmente, andando in negozio non ho altro che confermato le mie impressioni e le poche cose che mi piacciono penso che le prenderò durante i saldi estivi. Ma vediamo insieme prodotto per prodotto cosa non mi ha convinto.


venerdì 10 febbraio 2012

Not Italian Guru

YouTube - Guru, Guru-YouTube. Insomma, chi passa per questo blog è al 99% una persona che ha visto nella sua vita almeno un video su youtube dedicato al makeup e molto probabilmente è iscritta almeno ad un paio di canali.
Il fenomeno guru-youtube-makeup, nacque in Italia grazie a Clio che è stata la prima ragazza italiana a postare su yt un video tutorial.
Ma all'estero, questo fenomeno, si era già sviluppato da qualche tempo e se si fa una ricerca su YouTube è possibile trovare migliaia di guru americane, inglese, tedesche, ecc..ecc...

Io sono iscritta ad un numero direi ragionevole di canali, alcuni li seguo con grande affetto, altri li seguo di meno ma solo perchè il tempo da dedicare alla visione dei video diventa ogni giorno di meno, lavoro e vita non mi lasciano così tanto tempo (purtroppo).
Ma oltre alle ragazze italiane che seguo maggiormente, negli anni ho iniziato ad affezionarmi parecchio anche a canali stranieri, per lo più in lingua inglese perchè nelle altre lingue avrei problemi nella comprensione, e da qui l'idea di questo post. Quali sono le guru straniere che seguite maggiormente e perchè?
Qui di seguito le mie guru preferite che vivono fuori dei confini italiani:

martedì 7 febbraio 2012

Uomini VS Adele

Mi sono imbattuta in questa notizia, pubblicata su yahoo.it sulla cantante Adele

"
LOS ANGELES - Non c'è pace per Adele. La cantante britannica, infatti, dopo aver affrontato un difficile intervento chirurgico alla gola fortunatamente andato a meraviglia, si è dovuta subito destreggiare tra dichiarazioni di critica e disprezzo.


Prima ci si è messo Noel Gallagher, che dall'alto della sua esperienza musicale, si è permesso di esprimere pubblicamente un giudizio sul futuro della cantante. In un'intervista pochi giorni fa infatti aveva detto: "Mi spiace per le donne della musica. Hanno vita davvero breve  in questo settore. Per esempio: Duffy chi? Andata. Eppure era super... ma non ho dubbi sul fatto che la stessa cosa capiterà anche ad Adele".