lunedì 26 marzo 2012

(Eyes Rescue) Siero contorno occhi di KIKO


Nome: Eyes Rescue - Siero contorno occhi
Marca: KIKO
Collezione: permanente
Categoria: Skin Care
Prezzo: 11.50 .euro (Io l'ho acquistato in saldo a 5.90 euro) Reperibilità: alta-  acquistabile nei numerosi negozi KIKO sparsi per l'Italia oppure online sul loro sito ufficiale.
Quantità: 15 ml
Applicazione: sul contorno occhi picchiettando delicatamente con le dita.
Mi piace: questo prodotto mi è piaciuto tantissimo. A volte può capitare di acquistare creme contorno occhi che possono irritare oppure non fare nulla una volta applicati. Non è il caso di questo prodotto che è risultato essere molto delicato (vista la zona su cui si va ad agire) e decisamente efficace. Soprattutto quando lo applicavo la sera, la mattina dopo mi alzavo con un contorno occhi ben idratato, liscio al tatto e più disteso rispetto a quando non lo mettevo. L'erogatore è risultato comodissimo e con una lieve pressione riuscivo a prelevare la minima quantità necessaria per entrambi gli occhi.

mercoledì 14 marzo 2012

Clinique - Facciamo Scambio? - No Grazie!

Penso che a molte di noi sia capitato di leggere nella profumeria di turno questa iniziativa della Clinique:

Chi non ha in casa un fondotinta che magari non usa più perchè la colorazione non è quella giusta oppure perchè, dopo averlo utilizzato più volte, ci si è resi conto che non è buono per la nostra pelle perchè ci fa allergia oppure è talmente scadente da non riuscire più ad utilizzarlo?

Nel mio caso avevo a casa un fondotinta H&M pagato sui 3/4 euro che, oltre ad essere più scuro della mia carnagione (nonostante fosse la colorazione più chiara disponibile nello stand), non è mai stato un fondotinta che mi soddisfasse a pieno. Macchiava e risultava sulla pelle un pò "lucido". Ho comunque continuato ad utilizzarlo fino a quasi finirlo. Vista la ridotta quantità rimasta, visto il prezzo molto basso che ho pagato e vista la promozione Clinique ho pensato: "beh, perchè no? Dopotutto l'ho quasi terminato ed ogni volta, per usarlo, devo letteralmente costringermi! Con questa iniziativa invece ho l'opportunità di provare i fondi Clinique che sono molto buoni!".

E così ho fatto. Ho portato il fondotinta nella profumeria che esponeva questo annuncio, scoprendo tra l'altro che è anche possibile confezioni vuote del proprio fondotinta. Nel mio caso non mi preoccupavo, il prodotto rimanente era veramente poco e poi non riuscivo più ad utilizzare quel fondo H&M che non mi ha convinta dal primo utilizzo.
La commessa mi porta nell'angolo del negozio dove sono esposti i kit e....

lunedì 12 marzo 2012

Recensione "Au Revoir" - Maschera viso opacizzante vegetale di Yves Rocher

Sabato scorso ho terminato un altro prodotto di Skin Care perciò eccomi qui con una nuova recensione "Au Revoir" ;)
Nome: Maschera opacizzante vegetale
Marca: Yves Rocher
Categoria: Skin Care
Prezzo: sui 10 euro c.ca. Io non l'ho acquistata perchè l'ho presa con i punti fedeltà della mia tessera Yves Rocher ma, da ricerche online, mi è parso di capire che il prezzo si aggiri su questa cifra.
Reperibilità: medio/alta- è disponibile acquistarla in tutti i negozi Yves Rocher sparsi per il territorio e dalla rappresentanti di bellezza Yves Rocher.
Quantità:  75 ml
Applicazione: da applicare dopo la detersione del viso 1 o max 2 volte alla settimana. Lasciare in posa per 5 minuti e poi rimuoverla con dell'acqua tiepida. Una volta rimossa sarà possibile applicare (eventualmente) il tonico ed infine la crema da giorno o notte in base all'orario in cui effettuate la maschera. Grazie alle particelle esfolianti contenute all'interno, è possibile effettuare un leggero scrub durante la rimozione del prodotto dal viso.
Mi piace: il tempo di posa breve (solo 5 minuti), lo scrub leggero sul viso che si ottiene durante la rimozione della maschera dal viso.

domenica 11 marzo 2012

Color Tattoo 24 HR di Maybelline in Italia

Ciao a tutte,
probabilmente qualcuna di voi avrà già notato nei negozi che vendono i prodotti Maybelline, l'arrivo dei color tattoo 24 hr, ovvero gli ombretti cremosi della famosa casa cosmetica.
Inoltre, chi segue le guru d'oltreoceano, avrà già sentito recensioni più che favorevoli su questi ombretti cremosi.
Dopo un'attesa durata qualche mese rispetto all'uscita statunitense, i color Tattoo sono arrivati anche in Italia.
Purtroppo però, qui in Italia abbiamo avuto un trattamento leggermente diverso rispetto a quello delle consumatrici  americane.
Per prima cosa, la gamma di colori proposta non è la stessa. Negli USA sono disponibili 10 colorazioni mentre, qui in Italia, sono attualmente in vendita 4 colori. Anzi, vi dirò di più, c'è un fatto strano che ho notato sul sito maybelline italiano: sul sito, infatti, i colori proposti sono 6 mentre, negli espositori, è chiaramente spiegato che le colorazioni proposte sono 4.
Negli espositori che io ho visto sia in una profumeria Limoni che in una profumeria La Gardenia, i colori proposti erano il viola (#15 Endless Purple), il turchese (#20 turquoise forever), il nero (#60 timeless black) ed il taupe (#40 permanent taupe). Mancano perciò, rispetto a quanto mostrato sul sito internet, il color verde (#30 always green) ed il grigio (#55 immortal charcoal).
Immagino (spero) che gli altri due colori verranno messi in vendita prossimamente.
Altra cosa che ho notato rispetto alla gamma proposta negli USA è il fatto che abbiano cambiato i nomi degli ombretti....vabbè, è una sottigliezza ma volevo farvelo notare;)
Infine, aspetto che più mi ha indispettito è stato il prezzo: i color tattoo sono stati molto apprezzati oltreoceano per essere low cost, infatti sono in vendita ad un prezzo di listino di 6.99 dollari che, in euro, sono equivalenti a 5 euro o poco più. Invece, sia da Limoni che da La Gardenia che da Coin (info che mi ha dato una mia amica), il loro prezzo di listino oscilla tra i 9.90 (Coin) ed i 9.99 (Limoni) euro. Un rincaro decisamente alto. Io ho acquistato il color taupe presso una profumeria La Gardenia a 9.95 euro ma, approfittando di uno sconto del 15%, l'ho pagato 8.45 euro.

Nei prossimi giorni utilizzerò l'ombretto e vi saprò dire se le lodi tessute negli USA sono veritiere;)

PS: se volete vedere gli swatches di questi ombretti, vi rimando agli utilissimi post di temptalia

giovedì 8 marzo 2012

Recensione "Au Revoir" - Latte detergente Fior di Magnolia

Eccoci qui con la prima recensione della serie "Prodotti Au Revoir". Per saperne di più, vi rimando al post in cui introducevo questo nuovo "progetto" per la recensione dei prodotti ed il loro "smaltimento";)

Questa volta vi parlo di un prodotto che utilizzo da anni, che ho anche promosso in un appuntamento con gli IN & OUT di Novembre 2011 su MiTrucco.it e di cui ho recentemente finito l'ennesima confezione. Sto parlando del latte detergente della Fior di Magnolia.

Nome: Latte detergente
Marca: Fior di Magnolia
Categoria:  Skin Care
Prezzo: circa 3 euro (o poco più, sicuramente non supera i 4 euro. Purtroppo non ho lo scontrino per controllare e, trattandosi di un acquisto abituale, non faccio ormai più caso ai 20 cents in più o in meno).
Reperibilità: alta- è possibile acquistarlo nei vari Eurospin sparsi in Italia.
Quantità: 200 ml
Applicazione: versare una quantità non eccessiva del prodotto su un batuffolo di cotone e passarlo sul viso.
Mi piace: mi piace la sua efficacia struccante, per il fatto che mi lascia la pelle del viso morbida dopo ciascun utilizzo, la sua alta reperibilità ed il suo prezzo contenuto. L'aspetto che più adoro di questo latte detergente è che, a contatto con gli occhi*, non mi brucia per niente anzi, se indosso un makeup leggero, composto da un solo ombretto chiaro, mascara ed un filo di matita, riesco addirittura a struccare il trucco occhi col solo latte detergente (applicato in minima quantità).

giovedì 1 marzo 2012

La giovane Carrie

Purtroppo, e ripeto, purtroppo, vanno avanti i preparativi per il terzo film della serie Sex And The City. Dopo la fine della serie televisiva sono stati girati due seguiti per il grande schermo (di cui uno, il secondo, da dimenticare), ed ora hanno intenzione di realizzare un prequel per la TV, ovvero raccontare le vicende di Carrie & Co.in gioventù, ben molti anni prima della prima puntata della serie televisiva.
Già ne parlai tempo fa in questo post "Sex And The City - Prequel Sì o No?" e sono decisamente contrararia all'idea di un prequel, in quanto le vicende di Carrie sono rimaste nel cuore delle amanti della serie proprio perchè era una over 30 in cerca d'amore a New York...il fatto dell'età non è un aspetto da sottovalutare! In quel post, comunque, mi divertii a fare i miei pronostici sulle possibili attrici che avrebbero potuto interpretare Carrier, Samantha, Miranda e Charlotte.