martedì 29 maggio 2012

MUA School - L'esame finale

Son passate quasi 3 settimane dall'esame finale sostenuto con la The Make up Artist School per conseguire il mio diploma finale. Avrei voluto scrivere prima questo post ma, tra una cosa e l'altra, il tempo è sempre meno!
Ma finalmente eccomi qui con le mie impressioni ormai, a freddo ;)

Il giorno dell'esame è stato preceduto da una piacevole pizzata in compagnia delle mie colleghe di corso, nonchè ormai amiche. E' importante dire questa cosa perchè ha sicuramente allentato la tensione anche se, a dirla tutta, io sono abbastanza "incosciente" quando mi preparo ad una prova da superare: è come se non ci pensassi, sono concentrata, faccio quello che devo fare, e poi scarico l'adrenalina alla fine;)

Comunque, il giorno dell'esame ho avuto il grandissimo piacere di avere a mio fianco una modella d'eccezione, la mia amica Gabriela.. Il giorno dell'esame, infatti, era necessario portare con noi una modella da truccare in quanto l'esame era pratico; io, fino a due giorni prima dell'esame, non avevo una modella da portare finchè la mia amica Gabri si è proposta ed io ne sono stata felicissima:) 


Per motivi personali e logistici non ho potuto fare l'esame insieme alle mie compagne di corso, ma ho dovuto farlo con le ragazze del corso settimanale, quindi la presenza di una cara amica come Gabriela non ha fatto altro che darmi più tranquillità nell'affrontare l'esame, ma anche una grossa responsabilità sulle mie spalle: lei è già bellissima di suo, a maggior ragione non potevo fare casini!!;)
Greta Garbo
Comunque, l'esame ha avuto come tema quello di realizzare un look televisivo anni '30 in 1 ora sulle nostre modelle. Visti i lineamenti della mia modella ho voluto ispirarmi ad una delle icone di quegli anni: Greta Garbo.

Chi mi conosce lo sa, io sono un'amante della vecchia Hollywood dagli anni '30 ai primi ani '60 ho proprio un amore per quell'epoca, il glamour, i film che da bianco e nero passano a colori....insomma, l'argomento era di massima ispirazione per me;)

Per un look anni '30 i punti da tenere bene in mente erano: sopracciglia arcuate e tendenti verso il basso, bird mouth (ovvero labbra ad uccello), ciglia finte e forti contrasti in tema di contouring (stiamo parlando di un'era in cui il cinema era ancora in bianco e nero e quindi, non avendo l'aiuto dei colori, era importante giocare con le ombre ed i contrasti chiaro/scuri).

Alla fine dell'ora a mia disposizione mi sono ritenuta abbastanza soddisfatta del mio lavoro e, alla prova pratica, è seguita la presentazione orale del mio lavoro all'insegnante, un pò come accade a scuola;) Ho quindi parlato del lavoro eseguito, delle scelte stilistiche da me seguite e dell'ispirazione che avevo scelto. Trattandosi poi di un argomento che adoro, avrei potuto parlare veramente per ore ore ed ore...

venerdì 25 maggio 2012

MUA all'opera @ BeautyBlogger.it

Premettendo che devo ancora scrivere un post dedicato al momento dell'esame finale da MUA fatto alla The Make up Artist School (è in bozza da una vita quel post!!), intanto vi lascio a questo video realizzato da BeautyBlogger.it quando sono venuti a trovarci durante l'ultima lezione del corso. Nel video vedrete la nostra insegnante Monica Robustelli e noi all'opera..ed io in un'insolita veste iniziale (il trucco che ho addosso proprio all'inizio del video l'ha realizzato la mia amica Chiara (Nuvole di Cipria) come look fashion, argomento della lezione di quel giorno;)
Buona visione e....eccomi all'opera;)

mercoledì 23 maggio 2012

[Tag]: Domande & Risposte

Salve a tutte,
questo post sarà un tag. Sono stata infatti taggata da Claudia (Piccolo Spazio Vitale)  a questo tag in cui, fondamentalmente, ci facciamo "i fatti altrui";P
Il tag infatti consiste nel rispondere alle domande che ti fanno le ragazze che ti hanno taggato e a tua volta fare 11 domande a chi taggherai.
Insomma Claudia, di volta in volta, mi fa conoscere i più disparati tag-post sparsi nella blogsfera;)
Grazie ancora a Claudia per il tag;) Se non conoscete il suo blog, ne dubito, vi invito a farci un salto!
Iniziamo con le domande che, devo dire, non sono semplicissime in alcuni casi.

Domanda N° 1
Il più grande "perchè" della tua vita?

giovedì 17 maggio 2012

Recensione "Au Revoir" - Beauty Secret Concealer di Madina Milano

Finalmente trovo il tempo per una nuova recensione di un prodotto "Au Revoir". Negli ultimi tempi ho finito diversi prodotti, spero nei prossimi giorni di riuscire a trovare di volta in volta il tempo per scriverne la recensione. Questa volta vi parlo del Beauty Secret Concealer di Madina, un prodotto che ho utilizzato per molti, molti mesi, fino a terminarlo completamente. Ne ho parlato anche in un appuntamento con la mia rubrica mensile IN & OUT su MiTrucco.it, nel mese di Agosto 2011.
Nome: Beauty Secret Concealer (vecchio nome: Perfect Touch)
Marca: Madina Milano
Collezione: Madina Revolution (permanente)
Categoria: correttore illuminante
Prezzo: 22 euro
Reperibilità: medio/bassa- è reperibile nei negozi Madina (presenti a Milano, Bergamo, Ancona, Fidenza e Sassuolo), oppure sul loro sito di e-commerce.

Colorazione: disponibile in 6 colorazioni

giovedì 10 maggio 2012

Christina, una modella curvy

Christina Aguilera nel 1999
Io ricordo benissimo gli anni in cui Britney Spears e Christina Aguilera iniziarono a cantare ed avere successo in tutto il mondo. E ricordo benissimo il primo singolo della Aguilera, "Genie in a Bottle", in cui questa biondissima e magrissima nuova rivale di Britney (che circa un anno anno prima era esplosa con "...Baby one more time") iniziava letteralmente a muovere i suoi primi passi nel mondo della musica pop mondiale.
Me lo ricordo perchè ho vissuto quegli anni e, tra Britney e Christina, ho sempre preferito la prima, riconoscendo comunque la grande voce di Christina, di ben superiore a quella della "rivale".
Detto questo mai e poi mai mi sarei immaginata che quella biondina così magrolina oggi, a più di 10 anni di distanza dal debutto, sarebbe diventata una specie di "icona" per il modello cosìdetto curvy. Christina si è ingrassata e sta vivendo questo sovrappeso alla luce del sole, stando bene con sè stessa e col suo nuovo corpo. A differenza di altre star che sono ingrassate negli anni e hanno cercato di dimagrire quanto prima possibile, a volte nascondendosi dalle telecamere (Janet Jacskon ad esempio), Christina non si sta nascondendo al mondo, anzi, mostra orgogliosa le sue nuove curve.
Christina Aguilera è sempre stata molto magra ed in forma, fin quando non è rimasta incinta del suo primo figlio e, durante la gravidanza, ha preso un bel pò di kg. In seguito al parto però, come il 99% delle donne dello spettacolo, ha perso tutti i kg in eccesso, al punto di essere in forma straordinaria per il lancio del cd Bionic e del film Burlesque.

martedì 1 maggio 2012

MUA by Revlon @ Un Volto Per Estasi

Come vi avevo accennato poco tempo fa, grazie alla The Makeup Artist School ed a Revlon, ho avuto la possibilità di partecipare come make up artist ufficiale insieme a Chiara (mia compagna di corso nonchè ex compagna di classe alle elementari, dalla serie "il mondo è piccolo").
Io & Chiara (di cui vi lascio il link al suo blog) abbiamo avuto così modo di truccare per tutta la giornata decine e decine di persone, una vera maratona di Makeup.

Ma introduciamo due minuti "Un volto per Estasi" per chi non conoscesse l'iniziativa. Le profumerie Estasi sono profumerie per l'appunto, sparse per lo più al centro ed al sud d'Italia, che da qualche anno ha lanciato questa iniziativa per cercare, tra tutte le partecipanti al concorso, la nuova modella che rappresenterà le profumerie Estasi nelle varie campagne pubblicitarie. Un'ottima occasione per chi vuole lavorare come modella/fotomodella.
Per partecipare è necessario compilare una cartolina in una delle tappe del loro tour per l'Italia e farsi fotografare dall'efficiente staff di Un Volto Per Estasi (ed a tal proposito, un salutone a Diego che è simpaticissimo!).

Per la fotografia viene perciò offerta questa seduta di makeup che, nella prima tappa svoltasi al centro commerciale Torresina a Roma, era sponsorizzata da Revlon e le mua venivano dirette dalla The Make up Artist School...noi, per l'appunto! Se volete sapere di più sull'iniziativa un volto per Estasi e siete interessate a partecipare (anche solo per partecipare all'estrazione dei vari premi messi a disposizione), vi lascio il link al loro sito ufficiale ed alla pagina FB che è sempre molto attiva ed aggiornata.

Ma come è stato vivere questa giornata da "addetta ai lavori"?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...