domenica 5 agosto 2012

Mezzo secolo dalla morte di Marilyn - [M.Monroe 1/6/1926-5/8/1962]

E' fin troppo facile scrivere qualcosa su Marilyn Monroe oggi, a 50 anni esatti da quella sera del 5 agosto 2012 dove la più grande diva viene ritrovata morta sul suo letto. Suicidio? Omicidio? Forse non lo sapremo mai. Ed è fin troppo facile celebrare l'icona che è diventata, il suo stile, il suo modo d'essere, la sua vita, i suoi amori ed i suoi dolori. No! In questo post voglio parlare del suo lavoro: i suoi film.
Molte volte ci si dimentica che Marilyn Monroe era un'attrice e, a dirla tutta, una brava attrice. A partire dal suo viaggio a New York, Marilyn fece di tutto per migliorare le sue capacità recitative, perchè stanca di essere considerata la bella bionda senza cervello.
Se leggete anche solo una biografia dedicata a Marilyn, noterete che lei teneva tantissimo ad essere riconosciuta come una brava attrice, e non solo la bomba sexy che tutti conoscevano.
E infatti, se guardiamo i suoi film dall'inizio alla fine, noteremo che le capacità recitative di Marilyn migliorano, film dopo film, fino ad arrivare a buone prove recitative come quelle mostrate ne' "Gli spostati", "Fermata d'autobus" o "Il principe e la ballerina", per non parlare della deliziosa commedia " A qualcuno piace caldo" in cui Marilyn brilla insieme ai coprotagonisti (un fantasico Jack Lemmon ed un meraviglioso Tony Curtis).

Dicevamo, parliamo dei suoi film. Come celebrarla al meglio in questa ricorrenza? Riguardando una delle sue pellicole ovviamente.

Inutile citare i suoi tre film più famosi, ovvero "Come sposare un milionario", "Gli uomini preferiscono le bionde" e "Quando la moglie va in vacanza", voglio soffermarmi di più su pellicole (forse) meno conosciute.

Eva contro Eva (All About Eve)
In questo film Marilyn ha una piccola parte, ma regge il confronto con i mostri sacri che vi recitavano (Bette Davis in primis). Film fantastico, una fotografia cinica del mondo del teatro di quei anni. Un film che vinse 6 oscar (a fronte di 14 nomination, record che rimase imbattuto fino al 1997, anno di TITANIC) e che vale la pena vedere.


La tua bocca brucia (don't bother to knock)
Ruolo difficile per una giovanissima Marilyn, una baby sitter psicopatica. Un film decisamente diverso da vedere che può piacere e non piacere. In questa pellicola la recitazione di Marilyn è acerba, ma sta gettando le basi per perfomance più intense.

Follie dell'anno (There's no business like show business)
Commedia musicale "minore" nella filmografia di Marilyn. Io la adoro, Marilyn era al top della sua forma e della sua voce....da vedere!

Fermata d'autobus (Bus stop)
Ruolo drammatico per Marilyn dove trasmette tutta la fragilità del personaggio e, probabilmente, anche la sua.

A qualcuno piace caldo (Some like it hot)
Qui non aggiungo nulla. Se non l'avete visto dovete rimediare...subito!

Il principe e la ballerina (The prince and the show girl)
In questo film Marilyn è anche produttrice. La pellicola non ha avuto grande successo negli usa mentre è stata molto apprezzata in Italia (Marilyn vinse il David di Donatello per questa performance).

Gli spostati (The Misfits)
L'ultimo film (completato) di Marilyn Monroe e di Clark Gable prima di morire. Solo per questo, merita una visione.


Detto questo, spero di avervi incuriosito e di avervi fatto venire la voglia di scoprire questi film.

4 commenti:

  1. Fin'ora ho visto solo "Come sposare un milionario" e "Quando la moglie è in vacanza".Ma spero di rimediare presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di iniziare da "A qualcuno piace caldo" allora;)
      Ciao!

      Elimina
  2. Ho visto Eva contro Eva e Follie dell'anno, mi sono piaciuti tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fantastici, tra i miei preferiti in assoluto!:)

      Elimina