sabato 23 gennaio 2016

Correttore, correttore delle mie brame... Pro Longwear Concealer di MAC

Come vi ho detto nei passati post, da ormai quasi 3 anni non compro granché in profumeria se non ciò di cui ho bisogno quando finisce qualcosa (e qualche rara coccola che, ammetto, mi concedo).
Lo shopping controllato, perciò, mi ha permesso di usare fino all'ultima goccia alcuni prodotti per i quali ho maturato un parere che nasce dall'uso prolungato.

Proprio ieri ho messo da parte per il mio prossimo Back2Mac il correttore Pro Longwear.

9 ml di prodotto per il costo di 19.20 euro. Detta così sembra un prezzo esagerato (ed in effetti non è uno dei correttori più economici in commercio) ma se considerate che l'ho utilizzato per un anno intero quasi tutti i giorni beh, la spesa ci può stare. 

L'ho acquistato nella tonalità NW25 (io sono un NC20); questa tonalità è decisamente aranciata, e si è rivelata ottima per coprire qualunque tipo di occhiaia, dalla più lieve alla più scura (figlia di qualche ora piccola di troppo).

Ne basta pochissimo (e ripeto, pochissimo) per coprire entrambe le occhiaie. Nonostante si tratti di un correttore liquido, risulta un pò pastoso, bisogna sfumarlo velocemente (preferibilmente con un pennello) e, una volta applicato, rimane lì tutto il giorno. 

Unico difetto riscontrato è il packaging: le ultime gocce di prodotto non si riescono ad utilizzare in quanto, essendo una bottiglia in vetro, non si riesce a prelevarlo con la pompetta e nè si può aprire la confezione con le forbici...insomma, gli ultimi residui rimangono lì ed è un peccato. Inoltre, trattandosi di una confezione di vetro, non è comodissimo da portare in giro, soprattutto in viaggio (si ha sempre il timore di ritrovarselo rotto in valigia).

In conclusione...lo ricomprerei? Assolutamente sì (dopo aver terminato gli altri correttori che ho a casa ;P).

Spero che il post vi sia stato utile, alla prossima!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...